L'anticiclone nord-africano, colpevole dell'ennesima anomalia termica stagionale, lascerà a breve la nostra penisola. Un'intensa perturbazione nord-atlantica investirà la nostra penisola nelle prossime ore, ponendo fine al dominio anticiclonico e probabilmente a questa caldissima stagione estiva.

Già venerdì sarà una giornata instabile per tutto il bresciano, con temporali sparsi fin dalle prime ore del mattino, possibili su tutta la provincia. Fenomeni diffusi su tutto il bresciano anche sabato, con temperature in calo e neve sulle Alpi fino a 2000-2200 metri.


Temperature in ulteriore calo domenica, con minime al mattino fino a +8°C in pianura. Tempo stabile e soleggiato per l'inizio della prossima settimana, con valori termici nuovamente in aumento.
Joomla templates by a4joomla